Al mio papÓ

Per questo giorno particolare,
ho chiesto al Signore
di farmi un favore,
un grande dono davvero speciale,
solo per te mio caro papÓ.

Ma quale sarÓ la cosa pi¨ bella,
forse una stella, tutta lucente?
forse la luna, tutta argentata?
Oppure qualcosa ancor pi¨ preziosa?

Nulla mi pare cosý grande
come l'amore,
che ho nel mio cuore.

E' questo il dono che ho scelto per te
Tanti auguri mio caro papÓ.






Al mio papÓ


Ti guardo
e vedo la gioia.
Ti parlo
e apprendo la vita.
Ti sento
e capisco l'Amore
che provo per te, PapÓ.





Caro papÓ

PapÓ dammi la mano:
grande e forte mi sento con te
tu mi guardi e mi dici piano
sono felice se tu sei con me.
Se mi prendi sulle tue spalle
io mi sento un capo trib¨.
Se mi tieni stretto al cuore
il mio amico pi¨ caro sei tu.
Per la strada la gente ci sorride
e ci guarda perchŔ
pensa che tu sei il mio gigante
ma io sono il tuo re.





Quando ti guardo

Quando ti guardo, papÓ,
nei tuoi occhi leggo
l'orgoglio di avermi,
la gioia di essermi accanto,
la certezza del grande amore
che provi per me.
A volte leggo anche la stanchezza,
la preoccupazione,
il dispiacere
o la tristezza
e vorrei tanto consolarti,
ma siccome sono piccolo,
ti vengo accanto,
ti sorrido
e ti abbraccio
e allora tu mi stringi forte
e i tuoi occhi ancora una volta
parlano
e mi dicono grazie.
PapÓ,
un giorno sar˛ grande come te
e sapr˛ darti la forza
che ora tu dai a me.
Grazie per i tuoi sorrisi,
per le tue carezze,
per il tempo che mi dai,
grazie perchÚ ci sei
e mi colori la vita.






Al mio papÓ


Vigile e affettuoso
tu mi guidi e mi proteggi
e mi spiani la via.
Quando mi tieni per mano
io cammino sicura.