favole

C’era una volta una volpe, furba e presuntuosa..…. Un giorno spinta dalla fame, gironzolando qua e là, vide dell'uva su un alto pergolato.
Ecco disse:” finalmente qualcosa di prelibato”.
Tentò allora di saltare spingendo sulle zampe con quanta forza aveva in corpo… ma nulla.
Calma, si disse:” io così furba non posso arrendermi ma, devo escogitare qualcosa per raggiungere quell’uva”.
Dopo un breve riposo riprese a saltare ma dopo alcuni balzi, non potendo neppure toccarla, si allontanò dicendo:
"Pazienza, non è ancora matura, non mi va di spendere troppe energie per un frutto ancora acerbo".


Svilire cio’ che non si è in grado di avere è tipico del borioso…..a volte una sana umiltà aiuta a vivere meglio.

 

   torna alla home